N.c.c.: stazionamento e acquisizione servizio dalla rimessa ed in favore della comunità del comune autorizzante. Chi dice diversamente bara!

image_pdfimage_print

In relazione alla recente sentenza n. 01073/21 del Consiglio di Stato, riportiamo quella che era stata la nostra lettura della sentenza della Corte Costituzionale 56/2020, che purtroppo in troppi, tra tecnici ministeriali, sottosegretari, e rappresentanze sindacali n.c.c., avevano voluto propagandare come capace di novellare in maniera differente sia il principio dello stazionamento e dell’acquisizione del servizio dall’autorimessa da parte del n.c.c., sia il principio di territorialità. Niente di più falso!

Per una chiara comprensione della normativa vigente invitiamo tutti, in modo unitario e senza prestare il fianco alle immature o interessate divisioni di chi, evidentemente, trova in queste personali tornaconti (magari finanziati da qualche multinazionale amica), a leggere e diffondere, anche presso i propri comuni, sia la sentenza 01073/21 Cons. Stato sia questa nostra analisi sulla 56/2020 Corte Cost.

Quest’ultima analisi si è dimostrata, alla luce dell’emersa giurisprudenza amministrativa, capace di cogliere perfettamente quanto detto dalla Consulta.

Condividi con:Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Comments

comments

Inserito in: Articoli

Non è possibile commentare.