834-inBilancio positivo per le iniziative avviate dalla Provincia di Trieste per favorire la mobilità dei cittadini con difficoltà motorie. Si tratta in particolare della distribuzione di buoni taxi del valore di cinque euro ai maggiorenni, con invalidità riconosciuta al 100% che si trovano in carrozzina e dell’applicazione di uno sconto di cinque euro per viaggio (tratta) per coloro che usufruiscono del trasporto dedicato prenotato attraverso il numero verde 800 007 800 del call center di Trasporto Facile . “Per quanto riguarda i voucher taxi- commenta Roberta Tarlao, assessore provinciale alle Politiche sociali e Disabilità – abbiamo iniziato a ricevere il pubblico presso in nostri uffici il 10 marzo, distribuendo già nel primo giorno 220 buoni per un valore di 1.100 euro. Abbiamo cercato di raggiungere il maggior numero possibile di utenti attraverso vari canali di informazione e per la divulgazione abbiamo chiesto la collaborazione, oltre che dei tassisti della Società Cooperativa Radio Taxi, della quale ci avvaliamo per il progetto, anche degli Enti e degli uffici pubblici più frequentati dai cittadini, quali ad esempio Comuni e Distretti Sanitari. Facendo una riflessione sui primi dati disponibili, possiamo dire di aver ottenuto ottimi risultati. Al 10 luglio risultano infatti distribuiti ben 1.740 buoni taxi per un valore di 8.700 euro.” L’Assessore, nell’evidenziare che lo stanziamento per i buoni ammonta a 11.250 euro, ricorda che è ancora possibile richiedere il rilascio dei voucher fino al 30 novembre e che tutte le informazioni sono disponibili sul sito della Provincia di Trieste.

Leggi l’articolo su Adnkronos

 

Last modified: 15 Luglio 2015