taxi_rgAveva 15 euro in tasca ma la corsa da Reggio a Rubiera costava quasi il doppio. Un motivo che ha scatenato l’ira di un ragazzo di 16 anni, autore dell’aggressione ai danni di un tassista in servizio giovedì alle 4.30 del mattino, che è dovuto ricorrere alle cure dei medici dell’ospedale.

Il fatto è avvenuto poco prima dell’alba, davanti alla stazione dei treni di Piazzale Marconi, dove due ragazzi hanno avvicinato Gaetano Bontempelli, tassista in servizio davanti allo scalo ferroviario della città. I giovani dovevano recarsi a Rubiera ma, vista l’ora, hanno pensato di prendere il taxi (…)

Leggi l’articolo completo su La Gazzetta a questo indirizzo

Last modified: 16 Dicembre 2014