701-fs“L’emendamento del governo al disegno di legge di Stabilità approvato in commissione Bilancio colpisce in modo indiscriminato il settore dell’autotrasporto e penalizza in particolare i tassisti che negli ultimi anni hanno già subito le conseguenze pesanti della crisi.
Chiedo al governo di correggere il testo in Aula a Montecitorio o, in caso di voto di fiducia, di fare la correzione nel ‘decreto milleproroghe’ di fine anno. È inaccettabile che per coprire misure elettorali profondamente inique si colpiscano le agevolazioni fiscali necessarie a decine di migliaia di lavoratori per andare avanti”.

Lo afferma il deputato di Sinistra Italiana Stefano Fassina.

Last modified: 18 Dicembre 2015