Il Comune di Genova ha consegnato una lista di targhe automobilistiche di presunti tassisti abusivi al comandante della Polizia municipale Giacomo Tinella per contrastare il dilagare del fenomeno di illegalità. Lo spiega oggi pomeriggio a Palazzo Tursi in Consiglio comunale l’assessore alla Sicurezza Stefano Garassino rispondendo a un’interrogazione del consigliere Carmelo Cassibba (Vince Genova).
“Se si interviene subito contro l’abusivismo si evita che il fenomeno degeneri, – sottolinea Garassino – i taxi abusivi segnalati a Genova sono già aumentati da 4 a oltre 20, il numero inizia a essere eccessivo, non si può tollerare”. “Non è facile individuare i tassisti abusivi, perché si sono costruiti una ‘rete’ loro dando il cellulare a chi li utilizza – ribadisce – fanno finta di dare un passaggio in macchina a un amico, perciò l’attenzione della Polizia municipale sul tema sarà costante”.

 

 

 

Last modified: 21 Settembre 2017