www.uritaxiDopo la chiusura al traffico, dallo scorso agosto, di piazza di Spagna, di una porzione di piazza Mignanelli e di via Condotti, nel tratto da piazza di Spagna e via Mario de’ Fiori, al via la seconda fase di pedonalizzazione del Tridente.

Da oggi parte la settimana di verifiche sul campo delle nuove disposizioni alle quali dovranno adeguarsi residenti e lavoratori. Dal 20 ottobre poi, la nuova viabilità del Tridente Mediceo sarà definitiva. Si amplia il perimetro della cosiddetta ZTL “A1”, con l’inserimento dell’area tra via Ripetta e Passeggiata di Ripetta e di quella compresa tra via della Mercede e via del Tritone. Arrivano poi cinque nuovi varchi di accesso, presidiati dai vigili sino al prossimo 7 gennaio. I varchi saranno in via Ripetta, via Capo Le Case, via Condotti, via dei Pontefici e Salita San Sebastianello. Intanto è cambiata la viabilità su via del Gambero e per il “circolo” via Propaganda-via dei Due Macelli-via Capo le Case (modificato invertendo i sensi di marcia). La Ztl del Tridente è in funzione dalle 6.30 alle 19 dal lunedì al venerdì e dalle 10 alle 19 il sabato.

Accesso e sosta saranno consentiti solo ai titolari del permesso ZTL “A1” e ad altre categorie “speciali” come, ad esempio, lavoratori notturni, disabili, trasporto pubblico (taxi, bus, n.c.c.). La novità sarà lo stop anche a moto e motorini dei non residenti che, salvo alcune eccezioni, resteranno fuori dalla Ztl “A1”. Aumentano i posti auto per i residenti: 280 tra via di Ripetta, Passeggiata di Ripetta, lungotevere in Augusta, viale Trinità dei Monti, piazza Trinità dei Monti, via Gregoriana, viale Gabriele D’Annunzio e piazza Augusto Imperatore

Fonte: Leggo Roma

Last modified: 18 Ottobre 2014