682-txI caratteristici taxi sono forse uno dei mezzi di trasporto più iconici di Londra. La capitale del Regno Unito si appresta, ora, a vivere una vera e propria rivoluzione, con l’avvento del TX5. La Geely, infatti, ha da poco svelato la sua ultima creazione, la cui novità più importante è celata sotto il cofano. A muovere il taxi, infatti, sarà un motopropulsore ibrido plug-in, del quale tuttavia non si conoscono ancora a fondo i dettagli.

Sono stati rispettati, tuttavia, tutti i consueti criteri che hanno reso i taxi della City tra i mezzi più riconoscibili al mondo: ampia capacità di carico, possibilità di accesso per carrozzine, sedili disposti in modo tale da consentire a 6 persone di parlare faccia a faccia. La piattaforma è realizzata in alluminio, sulla quale sono stati apposti pannelli realizzati in materiale composito.

Lo studio di design incaricato della creazione dei nuovi veicoli si è ispirato ampiamente al modello FX4 del 1958. L’intero progetto, realizzato dalla London Taxi Company di Coventry, è il risultato di un massiccio investimento di 250 milioni di sterline operato dalla Geely. Un quinto della somma è stata destinata allo stabilimento, per consentirgli di raggiungere il volume produttivo di 36.000 unità annuali.

 

Leggi l’articolo su automoto.it

 

 

 

Last modified: 22 Ottobre 2015