ittaxi_12It Taxi è un app che a breve consentirà di prenotare almeno 160mila taxi nel mondo, di cui 10mila in oltre 40 città italiane. “Con la nostra app ItTaxi è già possibile usufruire delle nostre 10.000 auto in oltre 40 città d’Italia, ma grazie alla partnership con IRU Global Taxi Network (GTN) ed eCab puntiamo ad un salto di qualità: arrivare ad una sola app per chiamare un taxi in tutto il mondo”, commenta Loreno Bittarelli, presidente di Unione Radiotaxi d’Italia.

Ma come funziona esattamente? L’abbiamo scaricata e istallata su smartphone; esiste sia in versione Android che iOS. Si parte con l’inserimento del proprio nome e cognome, nonché numero di cellulare, che ovviamente servono per creare l’account personale. Dopodiché, una volta attivata la localizzazione, si può richiedere il taxi più vicino.

Sullo schermo tutto può essere identificato tramite graziose iconcine. Per altro in fase di richiesta si può personalizzare il tipo di servizio che si desidera scegliendo magari una station wagon, una monovolume, il pagamento tramite Bancomat o carta di credito (previsto anche PayPal), etc.

Uno dei difetti probabilmente è che non consente ancora la programmazione oltre il quotidiano. Si può decidere un’ora specifica di prelievo ma solo nella giornata.

Al momento il servizio è attivo a Bari, Bergamo, Bologna, Bolzano, Brescia, Catania, Cervia, Como, Ferrara, Firenze, Fiumicino, Forlì, Genova, L’Aquila, Merano, Milano, Modena e Capri, Monza, Napoli, Palermo, Parma, Perugia, Pescara, Ravenna, Riccione, Rimini, Roma, Ronchi dei Legionari, Taranto, Torino, Trento, Trieste, Udine, Teramo e in moltissimi altri comuni minori.

Visita il nuovo sito web di itTaxi all’indirizzo:
http://www.ittaxi.it/

 

 

Leggi l’articolo completo su Tom Hardwares

Last modified: 21 Febbraio 2015