www.uritaxi“Prendiamo atto favorevolmente della Delibera da parte del Comune di Roma Capitale che prevede prescrizioni molto più severe rispetto a quelle già in vigore per lo svolgimento del servizio di noleggio con conducente, che andranno in vigore dal prossimo 2 febbraio.

È indubbiamente un passo in avanti importante, che recepisce il contenuto di molte richieste fatte da tempo dalle scriventi associazioni all’assessore alla Mobilità Guido Improta. Adesso però, per far si che qualcosa cambi davvero, servono anche controlli più efficaci, per contrastare tutte le altre forme di abusivismo che sono sotto gli occhi di tutti e che continuano a prosperare indisturbate nella Capitale, come e servizi di trasporto persone svolti senza la necessaria licenza con apecar e risciò, servizi di gran turismo tra a città e gli aeroporti, già dichiarati illegittimi dalla Sentenza del Consiglio di Stato (n. 645/2012), e l’addescamento da parte degli abusivi negli aeroporti nelle stazioni e nei luoghi di maggior interesse turistico.

Altra cosa per noi molto importante, che richiediamo soprattutto per la nostra utenza, è la possibilità di accedere alle isole pedonali, almeno per il prelievo e il deposito dei passeggeri. Rimane poi anche da chiarire il funzionamento delle turnazioni di servizio, che a nostro avviso dovranno rimanere rigidamente regolamentate, nell’interesse degli operatori e dell’utenza, perché, deve essere chiaro, non saremo mai disponibili ad accettare soluzioni affrettate, come il tassametro a tempo”.

Così in una nota congiunta Uritaxi, Cna, Confartigianato, Ata Casartigiani, Uri, Claai, Uti, Assartigiani, Fast Confasal.

Fonte articolo: omniroma.it

Last modified: 20 Gennaio 2015