359-ncTrasportava i turisti, soprattutto ucraini, che arrivavano all’aeroporto di Montichiari ma non aveva alcuna licenza da taxista. Per questo un ucraino di 50 anni è stato denunciato dalla Polizia locale di Montichiari che gli ha sequestrato il mezzo, un Mercedes Vito, e ritirato la patente.

Ora rischia di non poter tornare al volante da 4 a 12 mesi. L’uomo, segnalato da alcuni taxisti regolari, parcheggiava nella zona riservata ai taxi e convinceva i passeggeri a salire sulla sua vettura che era priva anche di scritte. Quando gli agenti lo hanno fermato aveva a bordo una coppia di ucraini che sono stati costretti a proseguire il viaggio su un taxi regolare.

 

Leggi l’articolo su
giornaledibrescia.it

 

 

 

Last modified: 4 Settembre 2016