nanotechLa nostra vita quotidiana dipende sempre di più da una pletora di batterie che servono ad alimentare smartphone, tablet e mille altri dispositivi. Chi di noi non ha mai sognato di avere batterie che durano in eterno o quasi? Oggi la soluzione potrebbe essere a portata di mano. Un gruppo di ricercatori della Nanyang Technology University di Singapore ha sviluppato una batteria che raggiunge il 70% di carica in appena due minuti, un tempo che sarebbe l’ideale per la ricarica delle auto elettriche, per esempio. La vita utile della batteria, agli ioni di litio, è stata stimata in una ventina d’anni. I cicli di carica possibili sarebbero 10.000, ciò significa che una batteria si può ricaricare almeno 10.000 volte prima che la durata si riduca. Qual è la magia alla base di questa nuova tecnologia? Semplicemente l’impiego nell’anodo, al posto dellagrafite, di un gel composto da nanotubi di diossido di titanio che velocizzano il flusso di elettroni all’interno e all’esterno della batteria. I nanotubi, di facile produzione, hanno uno spessore un migliaio di volte più sottile del diametro di un capello umano. Queste miracolose batterie probabilmente entreranno in produzione su vasta scala entro i prossimi due anni. Pare che una società, il cui nome è ancora misterioso, abbia già comprato la licenza della tecnologia. Fonte: blog tecnologia.it

Last modified: 16 Giugno 2021