www.uritaxiAumenti per le tariffe dei taxi. L’ apertura del tassametro passa da 4,80 a 5,80 euro, la tariffa al chilometro da 1,30 a 1,80 euro, la sosta oraria da 20 a 25 euro. «Le tariffe del servizio taxi – spiegano dal Comune -, erano rimaste invariate da diversi anni.

La decisione riassume l’ intesa raggiunta a seguito degli incontri con i rappresentanti del gruppo Taxi Riccione». Rimangono invece invariati il diritto fisso di chiamata (2 euro), il supplemento bagagli (0,80), il supplemento notturno (più 25%) ed extraurbano (30%) eil trasporto animali (1 euro). L’ aggiornamento tariffario è stato approvato ieri dalla giunta, che dopo l’ accordo raggiunto tra Comune e Trenitalia, ha stabilito anche le tariffe fisse per i passeggeri dei treni Freccia rossa e Freccia bianca da e per le stazioni di Riccione e Rimini.

I passeggeri del Freccia rossa pagheranno 30 euro da e per la stazione ferroviaria di Rimini nel periodo estivo (dal 15 giugno al 7 settembre) e 25 euro per i rimanenti mesi dell’ anno. Gli utenti del Freccia bianca che scenderanno alla stazione di Riccione e diretti agli alberghi cittadini, avranno diritto ad una tariffa massima di 13 euro in ogni mese dell’ anno. Idem per il tragitto di ritorno.

Per i taxi restano invariate invece le corse a tariffa fissa, nell’ arco delle 24 ore, dalla stazione ferroviaria alle principali destinazioni cittadine: Palacongressi (euro 6), aereoporto (15), centro sportivo-stadio del nuoto (9), Terme (7), ospedale (5), cimitero vecchio (6) e nuovo (12), Aquafan-Oltremare (12)

Fonte: Corriere di Romagna

Last modified: 8 Marzo 2014