Migliaia di tassisti spagnoli hanno partecipato questo mercoledì a Madrid alla manifestazione di protesta contro le piattoforme di noleggio con conducente come Uber e Cabify. Contemporaneamente è stato indetto uno sciopero di 24 orein tutto il paese. A Barcellona lo sciopero è previsto fino alla mezzanotte di oggi, nelle altre grandi città del paese dalle 6 di oggi (mercoledì) alla stessa ora di domani mattina

I tassisti chiedono al governo del premier Mariano Rajoy di far rispettare la proporzione di 1 a 30 sulle licenze prevista dalla legge. Tra le accuse di concorrenza sleale rivolte alle piattaforme online anche quelle di praticare prezzi troppo bassi e di eludere gli obblighi fiscali.

Last modified: 1 Dicembre 2017